Palme: potatura, abbattimento e trattamenti per il punteruolo rosso

Da alcuni anni le palme sono oggetto di particolari interventi manutentivi prevalentemente a causa del punteruolo rosso (Rhynchophorus ferrugineus), un coleottero curculionide originario dell’Asia.

Questo micidiale insetto parassitizza quasi tutte le palme e ha decimato la popolazione di palme europee e nordafricane. La sua larva si sviluppa all’interno dei tessuti del fusto della pianta colpita portandola alla morte.

La sua attuale distribuzione ubiquitaria nella Regione Lazio ha reso la prevenzione l’unico modo per difendere le palme.

Le palme colpite dal punteruolo devono obbligatoriamente essere rimosse il prima possibile per evitare lo sfarfallamento dell’insetto adulto.

Noi siamo esperti nella cura preventiva a base di insetticidi con funzione dissuasiva nei confronti degli adulti. Tale pratica può essere realizzata sia direttamente in chioma che mediante impianti di aspersione fissi che permettono all’operatore di agire da terra.

Gli agronomi di RomaGiardini effettuano perizie di stabilità mediante il metodo VPA (Visual Palm Assesment).

In caso di infestazione da punteruolo rosso operiamo l’abbattimento seguendo le direttive della Regione ed effettuiamo lo smaltimento del materiale infetto in discariche autorizzate seguendo le modalità operative previste dalla normativa regionale.

Su palme sane eseguiamo interventi di potatura sia con l’uso di piattaforme aeree sia in arrampicata laddove non ci sia la possibilità di accesso dei mezzi meccanici.