Abbattimento alberi

L’abbattimento di un albero d’alto fusto si rende necessario quando è morto, irrimediabilmente malato o pericoloso per la sicurezza di cose o persone.

Se l’albero è ancora in vita l’unico giudizio legalmente valido è quello dato da un agronomo o un forestale regolarmente iscritto all’albo professionale, in quanto si tratta di una competenza esclusiva dei dottori agronomi e forestali.

L’agronomo facente parte del team di RomaGiardini ha tutte le qualifiche di norma per valutare lo stato fisiologico e statico dell’albero e per definire se l’albero deve essere realmente abbattuto o meno.

I nostri esperti potatori sono in grado di eseguire l’abbattimento controllato di qualsiasi pianta.

La rimozione di un albero in ambito urbano generalmente viene attuata mediante l’abbattimento controllato, per l’impossibilità di far cadere a terra l’intera pianta con un unico taglio.

Questa tecnica prevede che tutte le parti della pianta vengano tagliate in piccole porzioni per poi essere calate al suolo mediante un’idonea corda oppurtunamente azionata da una carrucola in quota e una frizione a terra.

In questo modo si opera in totale sicurezza e si evitano danni alle cose sottostanti la pianta.

L’esperienza e la competenza maturata in anni di attività dal nostro personale consente di calare pezzi di tronco di dimensioni e pesi notevoli in assoluta sicurezza per gli operatori e senza danni a cose o persone a terra.

Nelle situazioni di difficile accesso possiamo operare in arrampicata utilizzando la tecnica del tree climbing.

Per abbattimenti particolarmente complicati utilizziamo gru che sollevano autonomamente le branche tagliate per allocarle direttamente sui mezzi adibiti all’allontanamento del materiale di risulta del cantiere.